mercoledì 2 febbraio 2011

Google Art Project





Google Art Project è un riuscitissimo nuovo servizio che il motore di ricerca fondato da Page e Brin mette a disposizione dei suoi utenti. Ora sarà possibile visitare gli Uffizi di Firenze oppure il MoMa di New York standosene comodamente seduti davanti al proprio computer grazie alla tecnologia Street View importata nei musei, 17 in tutto. Il servizio è stato presentato ieri presso la Tate Modern (in foto visto da Art Project) di Londra.



E così oltre 1061 opere in alta risoluzione avranno a disposizione amanti dell'arte ma anche neofiti, immagini realizzate in gigapixel, una risoluzione mai vista prima che, per rendere al massimo, hanno bisogno di un monitor all'altezza (non il recente ritrovato che lo scibile umano possa concepire ma neanche un ferro vecchio buono per il mercatino delle pulci!) ed una connessione abbastanza veloce che non vi faccia penare troppo durante il caricamento delle opere. Google Art Project ha collaborato a stretto contatto con i 17 musei negli ultimi 18 mesi ed i risultati si possono tranquillamente vedere, la direttrice della Galleria degli Uffizi ha così commentato: "Il nostro è il museo più vecchio d'Europa e adesso, grazie a Google, può essere visto da chiunque nel mondo e ad ogni ora". Sarcasticamente si risparmia anche nelle lunghe code che affligono tutti i musei più prestigiosi.



Il tour che Google propone è chiaramente a 360 gradi, grazie alla tecnologia, studiata appositamente per gli interni, Street View e questo è il secondo accordo che il Ministero dei Beni Culturali stringe con l'azienda di Mountain View dopo aver fatto digitalizzare un milione di volumi della Biblioteca Nazionale per Google Books. Tutti i musei hanno dato il proprio apporto e il proprio contributo per la riuscita e la rapidità della costruzione e della mappatura delle strutture e dunque andate a sbirciare: il Tate Modern di Londra, la Galleria degli Uffizi di Firenze, il MoMa di New York, la National Gallery di Londra, la Reggia di Versailles, il Museo Thyssen e il Museo Reina Sofia di Madrid e ancora il Kampa Museum di Praga, la Nationalgalerie e il Gemaldegalerie di Berlino, la State Gallery di Mosca, il Van Gogh Museum e il RijskMuseum di Amsterdam, la Frick Collection e il Metropolitan Museum of Art di New York, la Free Gallery Art di Washington e il maestoso Hermitage di San Pietroburgo. Tutto gratis, offre Google.

Nessun commento:

Posta un commento