martedì 7 giugno 2011

Nucleare, Consulta ammette nuovo quesito referendum

ROMA (Reuters) - La Consulta ha ammesso il referendum sul nucleare come è stato riformulato dalla Corte di cassazione. Lo ha detto oggi il comitato promotore della consultazione, "Vota sì per il referendum".

"Dalla Consulta arriva l'ennesimo e definitivo stop alle pretese di un governo che con una mano lascia libertà di voto e con l'altra cerca con ogni mezzo di sabotare il referendum. Ora la parola passa ai cittadini", si legge in una nota del comitato.

Il 12 e 13 giugno quindi gli elettori saranno chiamati a decidere se bocciare la ripresa della produzione di energia nucleare in Italia con la costruzione di nuove centrali, anche se questo progetto è stato sospeso in attesa di valutazioni sulla sicurezza.

(Roberto Landucci)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento