giovedì 28 giugno 2012

Estate al cinema

Logo del Circuito Cinema
Dal 25 luglio a San Polo l'Arena dei festival con i migliori film della stagione uscente (ben 7 in versione originale inglese) e due attese anteprime (Il cavaliere oscuro - Il ritorno e Madagascar 3). In rassegna anche le multisale Astra e Giorgione. Dal 30 agosto al 9 settembre Esterno Notte, il consueto appuntamento con la Mostra del Cinema in decentramento a Venezia e a Mestre.
 
 
 
Locandina Estate al Cinema - L'arena dei Festival
Parola d'ordine: tutti al cinema. In tempi di crisi, l'Arena di San Polo sfodera un rinnovato ottimismo (20.000 spettatori nell'ultima edizione) e lancia una nuova stagione di appuntamenti con il cinema sotto le stelle: dal 25 luglio al 29 agosto, sullo schermo più grande di Venezia e per una platea di 1.100 posti, i migliori film della stagione uscente, ben sette dei quali in apposita versione originale sottotitolata, e un paio di attese anteprime; poi - dal 30 agosto al 9 settembre - Esterno Notte, undici serate con i principali film della Mostra del Cinema, a poche ore dal debutto lidense, con proiezioni anche al Giorgione di Venezia e al Cityplex Excelsior di Mestre.

Cinema italiano. Ad aprire e chiudere la kermesse open air due titoli italiani d'essai di grande successo: mercoledì 25 luglio il sorprendente Io sono Li del padovano Andrea Segre, delicata storia di immigrazione e amicizia impreziosita da un'inedita ambientazione chioggiotta, valso all'autore notorietà e riconoscimenti ormai internazionali; mercoledì 29 agosto, Cesare deve morire dei fratelli Taviani, Orso d'oro a Berlino, toccante rilettura del dramma scespiriano con la determinante collaborazione dei detenuti di Rebibbia, interpreti di se stessi e dei personaggi storici rappresentati. Tra impegno e commedia gli altri titoli italiani in selezione a San Polo: Benvenuti al Nord dell'ormai collaudato Luca Miniero, con Claudio Bisio (31 luglio), Diaz di Daniele Vicari, coraggiosa ricostruzione dei tragici fatti di Genova (8 agosto), l'onirico e surreale Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek (14 agosto), Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana, sulla strategia della tensione nell'Italia delle lotte operaie e studentesche  (20 agosto) e l'evergreen Carlo Verdone del divertente Posti in piedi in paradiso (25 agosto).

Versioni orginali sottotitolate. Di nazionalità e regia italiana (Paolo Sorrentino) ma girato in inglese fra Irlanda e Stati Uniti, This Must Be the Place, con un grande Sean Penn nei panni di una tormentata rock star in disarmo, che sarà presentato in versione originale sottotitolata (7 agosto) unitamente ad altri sei film, tutti in lingua inglese: il doppio Woody Allen di Midnight in Paris (27 luglio) e To Rome with Love (10 agosto), Marilyn di Simon Curtis con Michelle Williams e Kenneth Branagh (2 agosto), il delizioso e corale Marigold Hotel di John Madden (4 agosto), la commedia Hysteria di Tanya Wexler, sull'Inghilterra vittoriana e la scoperta del "vibratore" (6 agosto), The Iron Lady con una superba Meryl Streep nei panni della Signora Thatcher (17 agosto).

Anteprime e grande spettacolo. Due titoli molto attesi in anteprima: martedì 21 agosto il nuovo Batman targato Christopher Nolan de Il cavaliere oscuro - Il ritorno;  mercoledì 22 e giovedì 23 il cartoon Madagascar 3: ricercati in Europa, che riporta sugli schermi la combriccola a quattro zampe amatissima dal pubblico dei più giovani. Per loro anche Il gatto con gli stivali (3 agosto), dove il felino comprimario di Shrek fa il suo debutto da protagonista, con la complicità del solito Antonio Banderas. Fra i film ad alto tasso di spettacolarità si segnalano anche Dark Shadows di Tim Burton, con Johnny Depp vampiro involontario (28 luglio), La leggenda del cacciatore di vampiri, prodotto dallo stesso Burton, dove si immagina che il futuro presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln ingaggi sin da giovane una lotta senza tregua proprio contro i vampiri (15 agosto) e infine Biancaneve e il cacciatore, versione dark della fiaba più celebre, con Charlize Theron e Kristen Stewart (16 agosto). 


Oscar e proposte d'essai. Vincenti nella notte degli Oscar, sfileranno sullo schermo di  San Polo Hugo Cabret di Martin Scorsese (1° agosto), Una separazione dell'iraniano Ashgar Farhadi (9 agosto), il premiatissimo The Artist di Michel Hazanavicius (11 agosto) e The Help di Tate Taylor (18 agosto), ma ci sarà anche il vincitore morale del botteghino Quasi amici dei francesi Olivier Nakache e Eric Toledano (26 luglio). Completano il panorama d'essai La pelle che abito di Pedro Almodóvar (30 luglio), The Lady, omaggio biopic di Luc Besson al Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi (13 agosto), Miracolo a Le Havre di Aki Kaurismäki (24 agosto) e infine Pina di Wim Wenders, ritratto-omaggio della grande Pina Bausch (27 agosto).

Aspettando la Mostra. A far da cerniera fra Estate al cinema e Esterno Notte, la consueta anteprima della Biennale, che quest'anno presenterà, la sera di martedì 28 agosto, alle 20.30, l'edizione restaurata del film di Giuseppe de Santis Roma ore 11, in collaborazione con la Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia (serata per inviti).

Astra e Giorgione. Tutti i film di San Polo saranno programmati in date differenziate anche alla Multisala Astra del Lido (dal 26 luglio al 23 agosto), ad eccezione di Cesare deve morire, Una separazione e Pina, in proiezione al Giorgione unitamente ad una ventina di film d'essai scelti fra la proposte più interessanti della stagione uscente (dal 27 luglio al 22 agosto).

Informazioni. Le proiezioni di San Polo avranno inizio alle 21.30, dal 13 agosto alle 21 (ad eccezione del 28 agosto, ore 20.30). Per le rassegne di San Polo, Astra e Giorgione sarà in distribuzione un abbonamento unico valido per 5 film a scelta fra quelli in programmazione nelle diverse sale. In vendita a 25 euro (dal 20 luglio all'Astra, dal 24 luglio a San Polo, dal 27 luglio al Giorgione, sino ad esaurimento). Invariate le tariffe di biglietteria: 6,50 euro l'intero, 5,50 euro il ridotto. Per le sole anteprime 8 euro il biglietto intero, 7,50 il ridotto (abbonamento valido anche per le anteprime).

Estate al Cinema - L'arena dei Festival è una rassegna realizzata dal Circuito Cinema del Comune di Venezia, con il sostegno di Veritas Energia e il contributo della Cassa di Risparmio di Venezia.
 

Comune di Venezia - Beni e Attività
Culturali - Ufficio Attività
Cinematografiche Palazzo Mocenigo
San Stae 1991 30125 Venezia
Tel. 041.5241320 - fax 041.5241342
www.comune.venezia.it/cinema
circuitocinema@comune.venezia.it

martedì 19 giugno 2012

Marghera Estate Opera Festival 2012

Marghera Opera Festival 2012

Arena di Piazza Mercato, luglio 2012


Marghera Estate Opera Festival, rinnova con soddisfazione l'appuntamento con la grande musica e quest'anno, avvalendosi della preziosa collaborazione del Gran Teatro La Fenice, porta in scena la VI edizione del richiestissimo festival dell'opera lirica in Piazza Mercato.
L'evento è promosso dalla Municipalità di Marghera, dalla Provincia di Venezia e Ascom/Confcommercio, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale ed in collaborazione con l'Assessorato Attività Culturali.

Questa la presentazione del Presidente della Municipalità, Flavio dal Corso, e del Delegato alla Cultura, Bruno Polesel.
"ll teatro La Fenice a Marghera Opera Festival 2012 rappresenta senz'altro un salto di qualità nella programmazione culturale di Marghera e conferma quanto importante sia per il nostro territorio la presenza della lirica.
Un evento che, ancora una volta si caratterizza, come appuntamento atteso da molti cittadini appassionati di "musica colta".
Una manifestazione che negli anni ha saputo conquistarsi l'apprezzamento del pubblico per la sua valenza musicale e grazie anche alla consolidata sinergia tra Municipalità e Confcommercio organizzatrice dell'evento.
La Municipalità non può che esprimere il proprio ringraziamento a coloro i quali hanno contribuito alla realizzazione dell'edizione 2012: con la loro preziosa collaborazione hanno reso possibile il riaccendersi dei riflettori su Marghera Estate che, anche quest'anno, promette di essere un'occasione da non perdere."

E questo il commento del dott. Cristiano Chiarot, Sovrintendente Gran Teatro La Fenice di Venezia:
"La Fondazione Teatro La Fenice collabora da sempre con tutte le Istituzioni del territorio, a tutti i livelli; diverse sono state le iniziative che hanno coinvolto le Municipalità: opportunità che hanno riscosso ampio favore contribuendo a rafforzare il legame del Teatro La Fenice con la propria città e concittadini.
La partecipazione a Marghera Opera Festival 2012 è dunque una ulteriore conferma di questa nostra progettualità, oltreché un modo per sostenere un'iniziativa che già di per sé ha una storia della quale è giusto che il Teatro la Fenice faccia parte."

Si ringraziano anche per il prezioso sostegno dimostrato le aziende pubbliche e private quali:
Apt di Venezia, Venezia Opportunità, BCC-Banca Credito Cooperativo di Marcon e Venezia,  ReteVeneta-Media Partner, Venezia Marketing&Eventi, APV investimenti, Fidimpresa venezia, AVM S.p.A., Zanardo Sevizi Logistici, GU&GI equipe, FAM serramenti, Novalux Abbaini, Aluplast sistemi per infissi in pvc.
 

Programma

Venerdì 6 luglio, ore 21.15
Il barbiere di Siviglia, opera in 2 atti di Gioachino Rossini su libretto di Cesare Sterbini

Venerdì 13 luglio, ore 21.15
Il Trovatore, dramma in 4 parti di Giuseppe Verdi su libretto di Salvadore Cammarano e Leone Emanuele Bardare

Venerdì 20 luglio, ore 21.15
Madama Butterfly, tragedia in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giocosa e Luigi Illica

Venerdì 27 luglio, ore 21.15
Carmen, opera in 4 atti di Georges Bizet, su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halevy


Prezzo Abbonamento:
Platea 1° settore € 60,00
Platea 2° settore e tribuna € 40,00

Vendita abbonamenti: da venerdì 22 giugno  a lunedì 25 giugno

Prezzo Biglietti:
Platea 1° settore € 18,00
Platea 2° settore e tribuna € 12,00

Vendita biglietti: da martedì 26 giugno  a un'ora prima dello spettacolo
Botteghino: gazebo in Piazzale Municipio 1, Marghera
Orari:
martedì, sabato e domenica ore 10.30/12.30
da lunedi a sabato ore 18/19.30

Info: 331.8977230

IN CASO DI MALTEMPO, GLI SPETTACOLI SARANNO RECUPERATI IL LUNEDÌ SUCCESSIVO
 (2.3 MB)scarica la locandina (2.3 MB)

giovedì 14 giugno 2012

La musica è leggera

La musica è leggera

venerdì 29 giugno, ore 21.00
Racconto su mezzo secolo di canzoni
di Luigi Manconi con Valentina Brinis
(il Saggiatore, 2012)
 
Presentazione del libro con Luigi Manconi, Valentina Brinis, Gianfranco Bettin, Marco Paolini e Gualtiero Bertelli
Introduce Tiziana Agostini


in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Giovanili
 


Anni Settanta: politica e canzoni, canzoni e militanza, la società di allora letta tra i pentagrammi di Lucio Battisti, Gino Paoli, Francesco De Gregori. Luigi Manconi, politico e sociologo, racconta l'Italia 'cantata' nel suo nuovo libro La musica è leggera.
                                                                                                                        
 
auditorium quarto piano
ingresso previo ritiro del biglietto omaggio alla biglietteria del Centro


Centro Culturale Candiani
Piazzale Candiani, 7
30174 Venezia Mestre


Come raggiungerci

In treno:
dalla stazione F.S. di Mestre prendere l'autobus Linea 2 (fermata sotto l'Hotel Plaza), scendere alla fermata ex Ospedale e percorrere via Antonio da Mestre fino a piazzale Candiani

In auto:
uscita Tangenziale Castellana, seguire indicazioni park Candiani, prendere via Einaudi svoltare alla prima a destra fino a piazzale Candiani

martedì 12 giugno 2012

Fuori rotta - l'altra mappa di Venezia

il logo dell'iniziativa
Una mappa per turisti e veneziani che sveli la Venezia virtuosa, sostenibile, ecologica e solidale: prende il via così il progetto di un'inedita mappa della città, Fuori rotta. L'altra mappa di Venezia, promossa dalla Città di Venezia in collaborazione con AEres-Venezia per l'altra economia, in previsione della 3a Conferenza internazionale sulla decrescita per la sostenibilità ecologica e l'equità sociale - evento al quale la Città di Venezia aderisce in qualità di co-promotore - che si svolgerà in città dal 19 al 23 settembre 2012.
Fuori rotta. L'altra mappa di Venezia racconterà una Venezia altra, che di solito non trova spazio nelle pagine dei più diffusi depliant turistici, quella delle eccellenze etiche, dell'accoglienza sostenibile, della ristorazione biologica, di realtà sociali, di finanza etica e turismo responsabile, di cultura indipendente e consumo critico.
La mappa nasce infatti col proposito di raccogliere i luoghi e le realtà veneziane che hanno sposato la causa della sostenibilità, e si arricchirà man mano grazie al contributo e ai suggerimenti di chi a Venezia vive e lavora.

L'obiettivo è quello di dare risalto a piccoli produttori, agricoltori, cooperative, piccoli esercenti, ristoranti, agriturismi, ma anche a librerie, cinema, teatri, associazioni che, attivi sul territorio comunale, siano rappresentativi dei temi che saranno oggetto della Conferenza, quali la sostenibilità ambientale e sociale, la diminuzione dei consumi di energia e di materie prime, la condivisione delle risorse limitate e l'auto-aiuto, autoproduzione e presa in cura di beni e servizi condivisi.

Saranno incluse all'interno della mappa tutte le realtà veneziane che ne faranno richiesta. Per poter aderire al progetto è sufficiente compilare il modulo disponibile online sul sito di AEres.
La mappa, georeferenziata per categorie, sarà presto disponibile sul web all'interno del sito veniceconnected.it.

Fuori rotta sarà anche una mappa cartacea della città di Venezia, ad uso dei partecipanti della 3a Conferenza internazionale sulla decrescita per la sostenibilità ecologica e l'equità sociale e sarà distribuita durante gli eventi promossi da AEres.
Per maggiori informazioni sul regolamento e per compilare il modulo di adesione, consulta il sito ufficiale di AEres
 
 
screenshot della mappa

martedì 5 giugno 2012

Marghera Estate Village 2012

logo ufficiale Marghera Estate Village

Marghera Estate Village 2012

 
logo Marghera Estate Village EDIZIONE 2012

dal 6 giugno al 26 agosto 2012 presso l'area Parco Panorama

21.12.2012, i Maya hanno previsto la fine del mondo!
E sarà proprio all'insegna di questo "avvenimento" il programma pensato per l'edizione n. 14 del Village, che ha voluto "partecipare" al dibattito dedicando la copertina del dépliant, qualche iniziativa a tema e stilando la playlist della fine del mondo (U2, REM, Elvis Costello, Caparezza, Ligabue, Modena City Ramblers, Prince, The Cure, Muse, Stefano Benni, Ian McEwan).

E in più, un'offerta da ... fine del mondo: tutti i giorni dalle 19 alle 20 (sabato e domenica esclusi) spritz o apertiva a solo 1 €
 
  1. Informazioni generali
  2. Area discoteca
  3. Appuntamenti speciali
  4. Ristorazione

INFORMAZIONI GENERALI

Apertura area ristorativa e mercatini: ore 19
Le serate "Country Nights" e "Marghera Salsera" iniziano alle ore 20.30 con animazioni e DJ
Le serate "Balla che ti passa" della domenica iniziano alle ore 20.30 con i corsi di ballo
Lunedì 2 e 30 luglio: chiuso
Infoline: 347-1947087

www.villagestate.it
www.facebook.com/pages/Marghera-Estate-Village/164113143645530
www.youtube.com/user/margheravillage
www.myspace.com/margheraestatevillage
Twitter: @VillageMarghera

AREA DISCOTECA

mercoledì e domenica "Marghera Salsera" con DJ Salah e Gigi Dj corsi gratuiti di salsa
lunedì e martedì lounge
giovedì musica anni '70 e '80
venerdì house commerciale & italian dance con DJ David Lee
sabato disco village con DJ David Lee

APPUNTAMENTI SPECIALI

sabato 9 giugno, ore 21
presentazione del libro di Paola Viola, "Non dire nulla"A cura della Onlus "Una mano per un Sorriso - For children" raccolta fondi a sostegno della scuola "Loreto Nursery and Primary School" in Kenya

martedì 19 giugno, ore 21
(*) "Poesia ...in danza"A cura del Centro regionale della danza diretto da Luciana De Fanti
(*) "Fine del mondo senza fine"Pillole scientifiche a cura di Alberto Recla

domenica 1 luglio
FESTA DELLA FINE DEL MONDOUn viaggio attorno al mondo con la danza (VIAJE Flamenco), la musica (canti etnici sudafricani ed europei, musica bulgara e italiana), fino ad arrivare in America con spirituals e blues

domenica 26 agosto, ore 20.30
"A che ora è la fine del mondo?"Performance di Betty Andriolo e Linda Bobbo

RISTORAZIONE

AL VAPORE, bar e musica
Venticinque gli anni trascorsi fin qui dal Vapore, "elevati" da sempre alla musica. Lo storico "bateo" nel suo consueto viaggio estivo, ormeggerà ancora una volta al largo del Panorama offrendo le sue specialità. Buone birre, crepes e cocktails rinfrescanti mentre in cambusa accanto alle mitiche bruschette, alle piadine e ai club sandwich, non mancheranno le patatine e la carne alla griglia della migliore qualità.
Accorrete tutti si salpa. Il sound? Ovviamente jazz & groove.
Via Fratelli Bandiera 8, Marghera (041/930796)

ALADINO
I viaggi esotici per fumarsi il narghilè non servono più, ora puoi farlo all'Aladino durante tutta l'estate al Village.
Cucina araba ed internazionale, specialità medio-orientali (kebab, falafel, grigliate arabe, salse tipiche) e narghilè da fumare.

DININGROOM
La nuova sala da pranzo di Marghera si sdoppia per il Village tra cicchetteria e cocktails-bar in cui ascoltare musica e ballare, ballare, ballare tra vino, freschi cocktails, snack sfiziosi e galletti alla brace.
Via Fratelli Bandiera 22, Marghera (041/5383210)

HOSTARIA "AL BUSO"
La più antica hostaria della piazza di Mestre (aperta tutti i giorni) sbarca a Marghera per proporre grigliate di carne e di pesce, fritture di mare e una vasta serie di cicchetti tipici veneziani, dal saòr alle polpette, dalle insalate di pesce al baccalà.
Siamo anche su Facebook!
Piazza Ferretto 13, Mestre (393/0379612) - al-buso@hotmail.it

KURDILANDIA
Per rinfrescare le gole con ottimi gelati, granite e beveroni superdissetanti, non mancheranno angurie e meloni freschissimi.
Via Torino 53, Mestre (393/4831244 - 349/6685529) - kurdilandia@virgilio.it

SIMPLY BLONDE
Un giardino estivo realizzato per offrire una serata rilassante e piacevole, dove si potrà ascoltare musica come se fosse diffusa dalle cuffie dello stereo di casa.
L'offerta culinaria è ricca: accanto alle classiche proposte in stile pub (snack, panini, hot dog, etc..) la pizza, la sprizzeria e la cicchetteria.

TERANGA
In Wolof (la lingua più parlata in Senegal) vuol dire accoglienza. Couscous, thieb, grigliata di carne, paella e tanti altri piatti etnici. Un'occasione per viaggiare con i sapori e spaziare fuori dai confini del gusto. Inoltre, cocktail bar e dopo i concerti, musica dal mondo.
Tutto ciò per darti l'accoglienza e farti passare una buona estate.


ed inoltre: Village per il sociale/Cooperativa Realtà, libreria, mercatini, spazio bimbi, artigianato dal mondo, merchandising, dolciumi, tarocchi, ...
torna su

"Art night Venezia" - L'arte libera la notte

Logo dell'iniziativa

Sabato 23 giugno

Dopo il successo della prima edizione, Art Night, l'Arte che libera la notte, torna a Venezia la prossima estate: è il 23 giugno la data scelta per il secondo appuntamento del format ideato dall'Università Ca' Foscari, che anche quest'anno farà da cabina di regia, promotore e coordinatore curando la direzione artistica dell'evento in stretta collaborazione e partnership con il Comune di Venezia e l'assessorato al Commercio e qualità urbana.

Nel giorno più lungo dell'anno, l'arte avrà il compito di allungare la notte con le numerose iniziative interamente dedicate alla cultura, aperte a tutta la città e ai visitatori che anche quest'anno potranno scegliere di trascorrere sotto il cielo stellato della laguna una notte indimenticabile.

Molte le novità della prossima edizione, alla quale hanno già riconfermato la propria adesione tutti gli enti e le istituzioni culturali e museali della città che all'esordio dell'evento erano stati oltre 80: un forte coinvolgimento di tutti gli studenti veneziani affinché siano protagonisti a tutto tondo dell'evento, la scoperta dei luoghi segreti dell'arte, quelli ancora inesplorati che verranno 'liberati' per l'occasione, la partecipazione delle librerie che apriranno i propri spazi durante l'iniziativa, il potenziamento dei social network quale canale di divulgazione e partecipazione.


Per saperne di più: 

 Visita il sito www.unive.it/artnightvenezia o scrivi un'email a:artnightvenezia@unive.it

lunedì 4 giugno 2012

Ateneo Veneto Programma Settimanale - 4/10 Giugno 2012

  • Martedì 05 Giugno 2012/ore 16.30
    Aula Magna
    Ateneo Veneto, Comunità Ebraica Venezia

    Giornata di studio dedicata a Rav Adolfo Ottolenghi

    Presentazione dei volumi di Adolfo Ottolenghi
    - Scritti Rabbinici( Padova, Esedra ed. 2012)
    - La scuola ebraica di Venezia attraverso la voce del suo Rabbino (Venezia, Filippi ed.  2012)
    Introduce: Elisabetta OttolenghiRelatori: Giovanni Levi, storico, Università Ca’ Foscari di Venezia
    Adolfo Locci, Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Padova
    Amos Luzzato, Presidente della Comunità ebraica di Venezia, già Presidente dell’Unione Comunità Ebraiche italiane
    Daniele Nissim, cultore di storia degli Ebrei italiani
    Elia Richetti, già Rabbino Maggiore della Comunità di Venezia
    Viene ricordata in questa giornata di studio la figura di Adolfo Ottolenghi, rabbino capo della Comunità di Venezia dal 1919 fino alla deportazione ad Auschwitz, nell’agosto 1944. Nell’occasione vengono presentati alcuni suoi scritti, fino ad ora dimenticati ed oggi finalmente pubblicati. Tra questi, la serie completa delle sue relazioni di inizio o fine anno scolastico, che raccontano più di vent’anni di vicissitudini, speranze, soddisfazioni, e disillusioni, legate al funzionamento della scuola elementare e media che così fortemente Ottolenghi aveva voluto per la sua Comunità.

  • Venerdì 08 Giugno 2012/ore 18.00
    Aula Magna
    Ateneo Veneto, Fondazione Musei Civici di Venezia
    in occasione della mostra “Avere una bella cera” in corso al Museo Fortuny, Venezia

    LE FIGURE IN CERA IN ITALIA

    Conversazione tra Alvar González-Palacios e il curatore della mostra Andrea Daninos